Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Facebookyoutube 2

Mission

Il GAL (Gruppo di Azione Locale) Area Grecanica è una società consortile a responsabilità limitata, costituita nel 1997 oggi rappresenta l’Agenzia di Sviluppo Locale della Calabria Greca, territorio dell’estremo sud della Calabria che declina dalle pendici dell’Aspromonte al mare Jonio e che, per una buona parte, ricade all’interno del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Una terra bellissima, dove natura e cultura raccontano di una civiltà antica che si è tramandata nei secoli di famiglia in famiglia e nei cui borghi interni si parla ancora ilgrecanico, la lingua dei Greci di Calabria.
 
Il GAL Area Grecanica lavora all’interno del proprio territorio per costruire occasioni di condivisione, una visione comune di sviluppo per istituzioni, cittadini ed imprese, che intendono mettersi in discussione e ricercare insieme possibili vie percorribili per la rinascita della cultura grecanica.

L’Agenzia è impegnata, sin dalla sua costituzione, nella promozione di forme di turismo naturalistico e culturale nell’area. L’esperienza preesistente di una piccola rete di ospitalità diffusa nell’Area Grecanica, promossa dal WWF Italia, che si ispira al modello dell’ospitalità diffusa è stato il punto di avvio delle attività dell’Agenzia.  Il GAL ha operato negli anni per potenziare questa rete che oggi è costituita da circa 20 Operatori (Aziende Agrituristiche, Bed & Breakfast, Alberghi Diffusi, Ristoranti Tipici) per un totale di circa 240 posti letto nei Centri Storici e nei Borghi più belli della Calabria Greca (Pentedattilo, Gallicianò, Bova, Palizzi). E’ stata inoltre realizzata una rete di itinerari escursionistici che collega i Borghi più suggestivi dellaCalabria Greca (Pentedattilo, Amendolea, Roghudi Vecchio, Gallicianò, Bova, Staiti).

Per meglio operare in questo settore, nel 2003 il GAL Area Grecanica ha promosso la costituzione di Pucambù, l’Agenzia per lo Sviluppo del Turismo Rurale della Calabria Greca, un Consorzio al quale oggi aderiscono la maggior parte degli operatori della ricettività, della ristorazione e dei servizi turistici (es. guide dell’Aspromonte) del territorio. L’Agenzia Pucambù ha il compito di promuovere i pacchetti turistici (turismo escursionistico, turismo culturale, turismo enogastronomico, turismo di prossimità, turismo scolastico, turismo religioso) della Calabria Grecae di garantire un insieme di servizi comuni agli Operatori Soci e più in generale al territorio (trasporti, promozione, sito web, etc). In questi anni di attività sono state realizzate dal GAL Area Grecanica e dall’Agenzia Pucambù numerose campagne promozionali per aumentare i flussi turistici nell’area (workshop nelle principali città del Nord Italia con i soci del CAI, Educational con operatori turistici nazionali ed internazionali), anche tramite la partecipazione a diverse Fiere tra cui la BIT di Milano, Terrafutura e Fa’ la cosa giusta, che hanno contribuito significativamente ad aumentare le presente turistiche nella Calabria Greca.

L’iniziativa più importante che caratterizza la Calabria Grecada ormai 18 anni è il Festival Etnomusicale Paleariza (Antica Radice). Nel 2011 il Festival Paleariza è stato premiato dal Ministero del Turismo con il marchio "Patrimonio d’Italia" dedicato alle manifestazioni culturali che contribuiscono a valorizzare l’immagine dell’Italia e a generare nuovi flussi turistici. L’obiettivo del Festival è quello di promuovere l’interculturalità, l’attenzione alle culture del Mediterraneo, il recupero dell’identità della cultura minoritaria dei Greci di Calabria e la valorizzazione eco-turistica delle aree interne dell'Aspromonte Grecanico. Il Festival costituisce un momento di incontro fra il contesto culturale locale e le culture musicali di altre aree del Mediterraneo. 

Il Festival Paleariza, che oltre agli eventi musicali prevede la realizzazione di escursioni guidate in Aspromonte e la realizzazione di incontri e dibattiti sulle tematiche dello sviluppo delle aree interne e dell’Area Grecanica, costituisce per il territorio il più importante strumento di promozione territoriale e di attrazione di visitatori. Ogni anno, infatti, nel mese di agosto i Centri Storici e i Borghi dell’Area Grecanica, durante le giornate del Festival, sono meta di migliaia di visitatori e turisti.  

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses